menu: CasinòChiSiamo | GlossarioFAQ | Links



Lo Scommettitore Professionista

Ecco come analizzare una partita di calcio e scommettere come un professionista.

Ciò che differenzia uno scommettitore occasionale da uno professionista è che quest'ultimo ha delle conoscienze più approfondite sul match in cui va a scommettere del denaro. Uno scommettitore occasionale può solo fare affidamento alla fortuna o a quello che più o meno sa del calcio e sulle squadre su cui scommette. Mentre uno scommettitore professionista che vive propio grazie al betting deve analizzare nella maniera più oculata possibile ogni match su cui va ad investire il propio denaro. Quindi deve seguire e studiare i campionati e i team in cui ha deciso di scommettere dedicando gran parte del suo tempo all'analisi dei match. Si scopre così dove i bookmaker sbagliano e quindi dove colpire e vincere. A quanti sarà capitato di scommettere quote a 1.20 e perdere. Questo perchè le quote non riflettono la verà probabilità di vittoria. E' molto difficile essere un vincente nelle scommesse sportive ma con la costanza, con l'aiuto di metodi matematici e un ottima gestione del propio bankroll i risultati appagheranno i nostri sforzi.

BetFair il miglior sito di Betting Exchange »

Le Regole dello Scommettitore

Il Raddoppio

 

Cos'è il Raddoppio e in cosa consiste

Il Raddoppio

Come dice la parola, raddoppio significa letteralmente raddoppiare. Nel betting si intende una scommessa pagata a quota di almento 2.00 ovvero che paga la stessa cifra che abbiamo scommesso raddoppiando così lo stake investito.

Funzionamento e Utilità

Nelle scommesse sportive scommettere su un esito a quota 2.00 è molto rischioso sopratutto nel calcio. Ma grazie alla possibilità di combinare con una multipla vari eventi tutti insieme diventa facile creare una multipla quotata a 2.00 o superiore creando così un raddoppio facile.

Diventa utile se vogliamo bilanciare i conti. Ma è ovvio che la scelta debba essere sempre ben oculata altrimenti ciò che vogliamo raddoppiare si tramuterà in una ulteriore perdita.